Welfare Italia :: Buone notizie :: Padova. Grande successo del corso per conciliatori Invia ad un amico Statistiche FAQ
2 Dicembre 2020 Mer                 WelfareItalia: Punto laico di informazione e di impegno sociale
Cerca in W.I Foto Gallery Links Documenti Forum Iscritti Online
www.welfareeuropa.it www.welfarecremona.it www.welfarelombardia.it www.welfarenetwork.it

Welfare Italia
Home Page
Notizie
Brevi
Il punto
Lettere a Welfare
Cronaca
Politica
Dal Mondo
Dalle Regioni
Dall'Europa
Economia
Giovani
Lavoro
Cultura
Sociale
Ambiente
Welfare
Indian Time
Buone notizie
Radio Londra
Volontariato
Dai Partiti
Dal Parlamento Europeo
Area Iscritti
Username:
Password:
Ricordami!
Recupero password
Registrazione nuovo utente
Brevi

 Foto Gallery
Ultima immagine dal Foto Gallery di Welfare Italia

Ultimi Links
Adozioni a distanza di bambini
Associazione Infermieristica
Aduc
Arci







Padova. Grande successo del corso per conciliatori
24.12.2009

PADOVA: GRANDE SUCCESSO DEL CORSO PER DIVENTARE CONCILIATORI
PROFESSIONISTI. A.N.P.A.R. (Organismo Internazionale di Conciliazione & Arbitrato) http://www.anpar.it info@anpar.it  Si  concluso nel mese di Dicembre con la consegna degli attestati di frequenza il corso tecnico-pratico per conciliatori professionali organizzato dall'Associazione Nazionale per la Conciliazione & l'Arbitrato (A.N.P.A.R.) in quel di PADOVA.

Oltre venti i conciliatori professionisti che hanno ricevuto al termine delle 5
giornate di lavoro l'attestato abilitante - attraverso un organismo
di conciliazione iscritto nel registro tenuto presso il Ministero -
all'esercizio della mediazione civile. Al termine del corso, si pu
affermare proprio che sia stato un grande successo. L'idea di
organizzare un corso di formazione per Conciliatori Specializzati,
sorta in seno alla Delegazione Regionale VENETA, su proposta del
presidente provinciale di PADOVA - Avv. ROBERTA MATERA- ha riscosso
un notevole successo, sia dal punto di vista della partecipazione
che, della soddisfazione dei partecipanti.

Uffici di prossimità dunque anche a PADOVA e Provincia, dove i
cittadini, ma anche aziende societ e chiunque abbia necessit di
difesa dei propri diritti disponibili pu rivolgersi e farsi spiegare
tutti i vantaggi, che gli possono derivare dall'avviare un
procedimento conciliativo, piuttosto che, tentare un procedimento
giudiziario. La mediazione- ha detto il presidente PECORARO, nel suo
messaggio di augurio,mira a persuadere le parti che possono ancora
avere degli interessi in comune. In alcune materie particolarmente
conflittuali la mediazione sar obbligatoria prima di avviare un
giudizio civile in tribunale (p. e., liti in materia di condominio e
locazione, contratti bancari, finanziari e assicurativi). In tutte le
altre materie, la mediazione civile sar esperibile o su volontaria
opzione delle parti, o su invito del giudice che, nel corso di un
processo, ritiene possibile trovare, entro 120 giorni, una
conciliazione tra le parti con l'aiuto di un mediatore. Qualora
l'accordo non venga raggiunto, il conciliatore far una proposta
finale di risoluzione della controversia: spetter alle parti
accettare o no. infine,se la sentenza del giudice che interviene in
mancanza di un accordo tra le parti corrisponde alla proposta finale
del conciliatore, le spese del processo saranno sopportate dalla
parte che ha rifiutato la soluzione conciliativa. L'organismo
dell'A.N.P.A.R. dove i neo conciliatori PADOVANI presteranno la loro
opera sar vigilato dal Ministero della Giustizia.

Di seguito, i loro nomi.

AMAINI FRANCESCO

ASQUINI ELLIS

BASCHIROTTO REMIGIO

BIMBATTI BEATRICE

BRIGANTE ROBERTO ANTONIO

CALABRIA CILENTO de HAUTVILLE ANNA CARMEN

CARADONNA ANTONIO

CARTA FABRIZIO DOMENICO

CICCARESE LUIGI

DE PADOVA ALESSANDRA

MEGGIORIN CHIARA

MORETTO LUIGI

NARDOTTO VIVIANA

ORLANDI FRANCESCO

PAOLINI DONATA

SANTINELLO SANDRO

TESTOLIN RAFFAELLA

TORRESIN CHIARA

ZANARDI FRANCESCO

ZARPELLON CRISTINA

Si pregano i colleghi di dare ampia divulgazione. Grazie

Addetta ufficio stampa *

giornalista A. BOVE

* Firma autografa sostituita a mezzo stampa,

ai sensi dell'art. 3,comma, del D.Lgs. 39/1993


Terza pagina
8.11.2010
A TAVOLA CON GLI ETRUSCHI
17.10.2010
Stato della memoria
17.10.2010
P.A.N. PREVENZIONE ALIMENTAZIONE NUTRIZIONE
3.10.2010
Lab news LABORATORIUM TEATRO BCN/Spain
3.10.2010
ZEUS News, numero 1574
23.09.2010
PREMI E RICONOSCIMENTI TEATRO IMPIRIA
23.09.2010
News dal sito www.resistenze.org settembre 2010
22.09.2010
Tiro con l’arco. Cusius 2010 -Bianchi David campione italiano
20.09.2010
Ingresso gratuito alla Necropoli etrusca
1.09.2010
ZEUS News,numero 1553

Sondaggi
E' giusto che Bersani si accordi con Berlusconi per le rifome ?

Si
No
Non so
Ultime dal Forum
La voce del padrone di Lucio Garofalo
Salotti culturali dell'Estate bolognese
Pippo Fallica querelo' Corriere della Sera e La Sicilia?
NO LEADER, NO PARTY di Luigi Boschi
UN PARTITO LENINISTA (LEGA) CHE SPOSA IL VATICANO di A.De Porti
POESIA DI VITA di Luigi Boschi
La vita spericolata del premier di Silvia Terribili
Romea Commerciale di Orlando Masiero
Sondaggio, 15mila i voti finora espressi
Buon che? di Danilo D'Antonio
L'Italia è una Repubblica "antimeritocratica" fondata sul lavoro precario
LA PROTESTA DEI SANGUINARI di Luigi Boschi
L'AQUILONE STRAPPATO di Antonio V. Gelormini
Il reality scolastico su "Rai Educational"
Vuoto indietro diventa proposta di legge,





| Redazione | Contatti | Bannerkit | Pubblicità | Disclaimer |
www.welfareitalia.it , quotidiano gratuito on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 393 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti