Welfare Italia :: Welfare :: Fedatevi dei fondi pensioni di Arnaldo de Porti Invia ad un amico Statistiche FAQ
2 Marzo 2021 Mar                 WelfareItalia: Punto laico di informazione e di impegno sociale
Cerca in W.I Foto Gallery Links Documenti Forum Iscritti Online
www.welfareeuropa.it www.welfarecremona.it www.welfarelombardia.it www.welfarenetwork.it

Welfare Italia
Home Page
Notizie
Brevi
Il punto
Lettere a Welfare
Cronaca
Politica
Dal Mondo
Dalle Regioni
Dall'Europa
Economia
Giovani
Lavoro
Cultura
Sociale
Ambiente
Welfare
Indian Time
Buone notizie
Radio Londra
Volontariato
Dai Partiti
Dal Parlamento Europeo
Area Iscritti
Username:
Password:
Ricordami!
Recupero password
Registrazione nuovo utente
Brevi

 Foto Gallery
Ultima immagine dal Foto Gallery di Welfare Italia

Ultimi Links







Fedatevi dei fondi pensioni di Arnaldo de Porti
6.03.2005

FIDATEVI DEI FONDI PENSIONE PRIVATI, COME E DOVE CI VUOL PORTARE QUESTO GOVERNO PER PRIVATIZZARE TUTTO, E POI VEDRETE….
Anni fa, allo scopo di integrare la pensione INPS, è stato istituito il cosiddetto FONDOCOMIT fra il personale della Banca Commerciale Italiana. Detto fondo, istituito con tutti i crismi della funzionalità e supportato da una consistente sostanza patrimoniale da parte di una delle più importanti banche italiane, ora facente parte di Banca Intesa, da qualche anno ha incominciato ad avere dei problemi tant’é che, a partire dal prossimo aprile 2005, esso sospenderà i pagamenti, non proprio…insignificanti, (vale a dire anche intorno a 4-500 Euro a seconda dei casi), a tutti i pensionati della ex Banca Commerciale Italiana. Pensionati che gravitano anche nella provincia di Belluno, come è per lo scrivente, oltre che nell’intero territorio nazionale.

La notizia non fa ridere, anzi !, ed è pertanto estremamente difficile accettare una realtà del genere per la quale si stanno muovendo tutti i sindacati bancari.
Ci sono vari immobili a garanzia che, in caso di alienazione, potrebbero elargire appena qualche “mancia” a chi è oggetto di questa macroscopica fregatura, perchè si sa che, vendere in una congiuntura del genere, è difficile non solo ricavarne una cifra equa, ma anche trovare l’acquirente ad hoc, nel senso che un privato non può comperare, per esempio, un maestoso palazzo che è affittato ad un grosso ente pubblico…e se lo compera un boss questi specula al ribasso.
Quale potrebbe essere l’obiettivo finale di FondoComit ? Forse quello di far passare qualche anno in attesa di una eventuale vendita degli immobili a prezzo stracciato, trascorso il quale, il pensionato sarà già stato collocato nella…fissa dimora ?
Risolvendo così definitivamente il problema ?

ARNALDO DE PORTI


Terza pagina
26.08.2010
MMS: un 'farmaco' miracoloso?
12.08.2010
Regno Unito: nasce il canale TV di musica per over-50
18.07.2010
GENITORI ESASPERATI RAPISCONO LA FIGLIA DI 5 ANNI
21.06.2010
VENDOLA UGUALE BERLUSCONI?
7.04.2010
Badanti in Friuli Venezia Giulia: incentivi per l’assunzione
29.03.2010
Si segnale l'uscita del nuovo numero di WOL
21.02.2010
Presentazione del libro " Medicina e sanità: snodi cruciali"
10.01.2010
Vaccini pericollosi di G. Paolo Vanoli
2.11.2009
Il nuovo numero di Wol 2 novembre 2009
1.10.2009
Convegno " Sla realtà e speranze"

Sondaggi
E' giusto che Bersani si accordi con Berlusconi per le rifome ?

Si
No
Non so
Ultime dal Forum
La voce del padrone di Lucio Garofalo
Salotti culturali dell'Estate bolognese
Pippo Fallica querelo' Corriere della Sera e La Sicilia?
NO LEADER, NO PARTY di Luigi Boschi
UN PARTITO LENINISTA (LEGA) CHE SPOSA IL VATICANO di A.De Porti
POESIA DI VITA di Luigi Boschi
La vita spericolata del premier di Silvia Terribili
Romea Commerciale di Orlando Masiero
Sondaggio, 15mila i voti finora espressi
Buon che? di Danilo D'Antonio
L'Italia è una Repubblica "antimeritocratica" fondata sul lavoro precario
LA PROTESTA DEI SANGUINARI di Luigi Boschi
L'AQUILONE STRAPPATO di Antonio V. Gelormini
Il reality scolastico su "Rai Educational"
Vuoto indietro diventa proposta di legge,





| Redazione | Contatti | Bannerkit | Pubblicità | Disclaimer |
www.welfareitalia.it , quotidiano gratuito on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 393 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti